Fornero: “Quota 100? Non ci sono le condizioni”  

Scritto da il 26 ottobre 2018

Fornero: Quota 100? Non ci sono le condizioni

Fotogramma

Pubblicato il: 27/10/2018 15:22

“Secondo me una quota 100 a tempo indeterminato, cioè mantenuta nel tempo è molto difficile da realizzare perché i costi sarebbero eccessivi, Tito Boeri presidente dell’Inps ha parlato di 120 miliardi. Anche senza arrivare a cifre di questo tipo che sono molto impegnative io credo che non ci siano le condizioni finanziarie”. Lo ha detto l’ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero, parlando con i giornalisti a Firenze a margine della festa del quotidiano “Il Foglio” in corso a Palazzo Vecchio, a proposito della riforma delle pensioni proposta dal governo.

“Per me però il problema prima ancora delle condizioni finanziarie è ciò che questo vuol dire: vuol dire comunque spendere a debito risorse su pensioni e quindi sulla generazione più o meno anziana e sottrarle ad altri usi che sono piu’ finalizzati alla crescita – ha aggiunto Fornero – Quindi mentre io comprendo il desiderio di molte persone di andare in pensione e capisco che questo possa essere ricercato e forse avrebbero già dovuto farlo anche prima, una volta allentati i vincoli finanziari, quello di cercare per alcuni di favorire una vita di uscita, come è stato fatto con l’Ape sociale, queste cose sono praticabili ed anche doverose; fare la quota cento soltanto per sbandierare lo scalpo Fornero mi sembra che non corrisponda ad una scelta saggia per il Paese”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background