Donna kamikaze si fa esplodere nel centro di Tunisi  

Scritto da il 28 ottobre 2018

Donna kamikaze si fa esplodere nel centro di Tunisi

Immagine d’archivio (Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 29/10/2018 14:44

Una donna kamikaze si è fatta saltare in aria nel centro di Tunisi. Il bilancio provvisorio è di nove feriti. L’attentato si è verificato mentre era in corso un sit-in di fronte al ministero degli Interni. Il portavoce del ministero degli Interni, Sofien Zaag, riferisce la radio tunisina Shems Fm, ha confermato che otto poliziotti e un’altra persona sono rimasti feriti. In base ad alcune testimonianze, infatti, la donna kamikaze si sarebbe fatta esplodere davanti a una pattuglia della polizia. Gli agenti hanno isolato la zona dell’attentato.

Secondo Shems Fm, l’esplosione è avvenuta intorno alle 14 lungo il viale Habib Bourguiba al termine di una protesta della famiglia di un giovane ucciso nei giorni scorsi a Sidi Hassine Sijoumi. Il giovane Aymen Othemani, ricorda l’emittente, è stato raggiunto il 23 ottobre da colpi d’arma da fuoco ed è morto il giorno dopo. Othemani era stato colpito durante un’operazione di contrasto al contrabbando.

Venerdì 2 è atteso in visita a Tunisi il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background