‘Condono Ischia’, bagarre alla Camera  

Scritto da il 29 ottobre 2018

'Condono Ischia', bagarre alla Camera

Da Facebook

Pubblicato il: 30/10/2018 14:37

Bagarre alla Camera, impegnata nelle votazioni del Dl su Genova. Al momento di votare la parte del provvedimento con le norme sul ‘condono Ischia’ i deputati del Pd, che per tutta la mattinata avevano tenuto impegnata l’aula con l’ostruzionismo, hanno sollevato dei cartelli di protesta con la scritta ‘No al condono Di Maio’ e intonato il coro ‘onestà, onestà’. Dopo qualche istante e l’intervento degli assistenti parlamentari, il presidente della Camera, Roberto Fico, ha interrotto la seduta.

“Siamo in aula a votare il condono per Ischia voluto da Di Maio. Quel condono che secondo i grillini non esiste. Peccato che il titolo dell’articolo 25 del decreto in questione sia ‘definizione delle procedure di condono’. E che quel titolo l’abbiano scritto loro – ha scritto Matteo Orfini su Fb – A ulteriore dimostrazione di quanto sto raccontando, a dire che è un condono e a difenderlo stanno intervenendo i parlamentari di Forza Italia, che sulla materia sono oggettivamente delle autorità”.

“Imbarazzante Di Maio – il tweet di Maurizio Martina – Distrugge l’Italia, governa il paese coi condoni fiscali ed edilizi. Non cercasse scuse: l’unica manina qui è la sua”.

Su Twitter, Matteo Renzi si è detto “orgoglioso dei @Deputatipd che stanno lottando contro il condono edilizio voluto da Di Maio e dai Cinque Stelle. Non è vero che in questo Paese manca l’opposizione: guardate la Camera, oggi, prima di giudicare. Gridavano onestà e adesso fanno i condoni. #NoCondonoDiMaio”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background