M5S, slitta la resa dei conti  

Scritto da il 30 ottobre 2018

M5S, è il giorno della resa dei conti

Pubblicato il: 31/10/2018 13:21

E’ il giorno della resa dei conti nel M5S. I parlamentari grillini sono alle prese col malcontento interno sul decreto sicurezza e su altri provvedimenti invisi all’ala ortodossa del Movimento. “Nell’assemblea di oggi tratteremo i temi ma non è prevista alcuna espulsione” dice il vicepremier Luigi Di Maio, a proposito dei senatori M5S dissidenti. “Il Movimento ha una linea e un programma di governo. Chi non le vota se ne assume le responsabilità. I ranghi sono serrati”, sottolinea Di Maio.

Richieste di sanzioni per i ‘ribelli’ Paola Nugnes, Elena Fattori, Gregorio De Falco e Matteo Mantero? “No, è tutto tranquillo” assicura all’Adnkronos Jacopo Berti, consigliere veneto del M5S e tra i neo membri del collegio dei probiviri 5S chiamato a comminare sanzioni agli eletti grillini. Anche diversi senatori M5S confidano che la situazione potrebbe rientrare, evitando di arrivare allo strappo.

Intanto l’assemblea congiunta dei parlamentari M5S potrebbe slittare nuovamente, sempre a causa dei lavori d’Aula.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background