Ognissanti, “stangata da 200 mln sul carburante”  

Scritto da il 31 ottobre 2018

Ognissanti, stangata da 200 mln sul carburante

(Fotogramma)

Pubblicato il: 01/11/2018 10:43

Ponte di Ognissanti salato per gli italiani che decidono di spostarsi in auto e trascorrere fuori casa qualche giorno di vacanza. I prezzi dei carburanti alla pompa, infatti, registrano sensibili aumenti rispetto al ponte dello scorso anno, e determineranno una stangata complessiva da circa 200 milioni di euro a carico degli automobilisti. A denunciarlo è il Codacons.

“Oggi un litro di benzina costa mediamente il 12,8% in più rispetto allo stesso periodo del 2017, mentre per il gasolio la spesa arriva al +17% – spiega il presidente Carlo Rienzi –. In sostanza rispetto ad un anno fa per un pieno di verde si spendono oggi 9,8 euro in più, per un pieno di gasolio +11,8 euro. Considerato che oltre 6 milioni di italiani approfitteranno del ponte di Ognissanti per spostarsi in auto lungo la penisola e trascorrere fuori casa qualche giorno di vacanza, i maggiori costi legati ai rifornimenti di carburante daranno vita ad una stangata per complessivi 200 milioni di euro”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background