Conte e il selfie proibito  

Scritto da il 6 novembre 2018

Conte e il selfie proibito

Foto dal profilo Facebook di Carmen Di Lauro

Pubblicato il: 07/11/2018 17:52

Selfie alla Camera per Giuseppe Conte. Dopo aver risposto al question time, il premier esce dall’emiciclo, e prima di imboccare il corridoio che porta alla sala del governo di Montecitorio e da qui fuori dal palazzo, accetta di farsi fare una ‘foto ricordo’ al cellulare con alcuni giovani deputati M5S (tra questi i parlamentari campani, Carmen Di Lauro, Conny Giordano e Luigi Iovino).

I giornalisti, ‘transennati’ dai commessi, guardano la scena, una prima in assoluta per il Transatlantico, dove le fotografie, compresi i selfie, sono off limits per il regolamento. Conte si rende conto della ‘violazione’ (”non si possono fare foto”) ma non vuole scontentare i grillini e si mette in posa per un altro scatto.

Prima di congedarsi, il premier risponde al volo a chi gli chiede se oggi, in serata, ci sarà l’atteso vertice di governo sul nodo prescrizione e la manovra: ”Quale vertice? Oggi c’è la Roma in Champions…”. Quindi, niente summit chiarificatore con Salvini e Di Maio?, insistono i cronisti. ”C’è la Champions e io sono tifoso della Roma…”, taglia corto Conte con un sorriso.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background