Da guru a influencer, alla Camera super team M5S per area social-tv  

Scritto da il 12 novembre 2018

Da guru a influencer, alla Camera super team M5S per area social-tv

Foto di repertorio

Pubblicato il: 13/11/2018 15:55

Social media manager, web master e strategist, fondatori di startup del marketing elettorale e politico, blogger e coaching tv. Ex videomaker della ‘Casaleggio e Associati’. Anche il ‘motivatore’ dei parlamentari, uno dei più stretti collaboratori di Gianroberto Casaleggio, e l’ex ‘tour manager’ dei deputati, tra i principali organizzatori del ‘Costituzione coast to coast’ ideato da Alessandro Di Battista nell’estate del 2016 per spiegare le ragioni del ‘no’ al referendum sulla riforma costituzionale. Questi i ‘profili’ e i ‘curricula’ degli uomini chiave della macchina mediatica Cinque stelle, quelli della sezione televisiva e social, assunti all’Ufficio comunicazione del gruppo a Montecitorio.

Tutti fedelissimi alla causa grillina, spesso dei veri e propri militanti: alcuni sono vicini a Rocco Casalino, altri al leader politico Luigi Di Maio, la maggior parte fanno parte dell’inner circle del cofondatore M5S. Sono per lo più giovani, specialisti nello smanettare sui social, cresciuti a pane, tv e Internet. Fan di Beppe Grillo sin dalle origini, in grado di comunicare sul web rivolgendosi a un target specifico nel modo migliore. Secondo un documento riservato in possesso dell’Adnkronos, aggiornato al 2 ottobre scorso, sono circa una quarantina a curare l’immagine dei Cinque stelle alla Camera, in tv e sulla Grande Rete. Il super team fa parte di una sorta di war room, la struttura di oltre 80 persone, organizzata sul modello di una grande azienda, creata dal Movimento per ‘aiutare’ i 221 deputati a gestire al meglio l’attività parlamentare, non solo in Aula e in Commissione.

Scorrendo la lista dei nomi, c’è Silvia Virgulti, l’ex compagna di Di Maio con il ruolo di ‘coaching tv’, e spunta quello di Piergiorgio Cantagallo dell’area social, molto attivo on line, star del web pentastellato, conosciuto come blogger ‘Pierre’ con una pagina personale Fb da oltre 196mila like, da marzo pressoché inattiva. Nello staff, ma come responsabile ‘risorse umane e coaching aziendale’ dell’intera struttura, c’è pure Roberto Giacomelli, ex psicanalista, esperto di training autogeno e naturopatia, attuale membro del Comitato direttivo dell’Associazione Gianroberto Casaleggio, amico personale del cofondatore del Movimento e adesso al fianco del figlio Davide.

Nel 2017, Giacomelli, amico del cofondatore del Movimento, fu l’autore di un test psico-attitudinale, sottoforma di questionario, per i dipendenti del gruppo pentastellato. E nel maggio scorso, proprio nelle ore decisive per un possibile accordo di governo M5s-Lega, Giacomelli tenne un seminario su comunicazione interna e motivazione ai senatori Cinque stelle, nell’Aula della commissione Difesa.

Il super team lavora al piano V bis del palazzo dei Gruppi alla Camera, in via degli uffici del Vicario. All’apice della piramide resta la Virgulti (ghostwriter ed esperta in communication), che in qualità di ‘capo area coaching, preparazione tv e schede’, ha il compito di motivare e orientare i deputati (e curarne persino il look se serve), preparando ‘schede’ dettagliate sugli argomenti che dovranno trattare nelle apparizioni in video, dalle dirette Fb agli speech ai tg alle ospitate nei talk show.

Qualcuno, dunque, è già ‘famoso’, perché protagonista di articoli stampa, come Virgulti e Nicola Virzì, detto ‘Nik il nero’, ex camionista, autore di un video in stile ‘Iene’ contro l’ex direttore del tg1 Mario Orfeo (entrambi assunti per chiamata diretta di Gianroberto Casaleggio e Grillo). Nella squadra spiccano Luca Bozzi, ‘capo area tv’, e Virzì, ‘capo area foto’, mentre Marco Gaudenzi gestisce ‘l’area video’ e Stefano Torre svolge funzioni di ‘project management ed eventi’. Linkedin rivela che Gaudenzi ha un passato come videomaker nella ‘Casaleggio Associati’, dove per oltre 3 anni si occupava di ‘regia video, produzione contenuti e strategia video’.

Torre, invece, si presenta come ‘web & social content’ ed è stato ‘tour manager’ del gruppo Camera per 2 mesi: ha inoltre lavorato come ‘addetto all’organizzazione strategica e gestione’ del ‘Costituzione Coast to Coast’.

Secondo l’organigramma grillino a Montecitorio, alle ‘dipendenze’ di Bozzi c’è Giuseppe Marici, che si occupa della Vigilanza Rai (oltre che dell’area tv insieme a Luigi Carnevale), a dimostrazione dell’interesse dei grillini per le sorti di viale Mazzini. Consultando la sua pagina Fb, Marici ha un passato a Skytg24 come giornalista ed è founder & digital strategist della ‘Marici Communication’, società di comunicazione politica e marketing. Il ‘tridente’ formato da Valerio Novara, Marco Notaro e Piergiorgio Cantagallo presidia ‘l’area social’.

Novara è ‘social media manager’ al gruppo, mentre Notaro è ‘social media manager e digital strategist’. Cantagallo, influencer e attivista grillino sui social, è moderatore di gruppi Facebook di appoggio al Movimento: di lui ne ha parlato il Pd nel secondo ‘Report disinformazione’ sulle fake news in rete dal titolo ‘Moltiplica e mistifica’ pubblicato sul quotidiano on line ‘Democratica’ nel gennaio scorso. Per il look grafico i grillini si affidano alla società ‘Dia Communication’ del suo fondatore Peppe Dia, coadiuvato da tre collaboratori.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background