Federmanager Roma: “Guardare a sviluppo tra arte e sport” 

Scritto da il 12 novembre 2018

Federmanager Roma: Guardare a sviluppo tra arte e sport

(Fotolia)

Pubblicato il: 13/11/2018 17:38

Imprenditori visionari, top manager pubblici e privati che oggi portano avanti gli insegnamenti e il modello di impresa etica e creativa di Adriano Olivetti e che si confrontano con innovatori del mondo dell’arte, dello sport e della politica. È questo l’obiettivo dell’incontro ‘Il territorio del Lazio, patrimonio di arte, impresa e sport. Avanguardie manageriali, artistiche, sportive e politiche’ organizzato da Federmanager Roma oggi, alle 18, all’Auditorium Fintecna di Roma, in via Veneto 89.

“La crescita e lo sviluppo di un territorio e della sua comunità si misurano non solo dalla qualità dei servizi sociali, ma anche dalle risorse destinate a settori quali arte, impresa, cultura e sport. Avviare un dialogo tra questi mondi, solo apparentemente lontani, è indispensabile per far sentire tutti gli attori coinvolti parte di un sistema unico. Un territorio come quello del Lazio, con potenzialità d’eccellenza spesso inespresse, deve ambire a una crescita a 360 gradi con uno stretto rapporto tra innovazione tecnologico-organizzativa e innovazione culturale” commenta Stefano Cuzzilla, presidente Federmanager.

“Oggi dobbiamo e possiamo affrontare le sfide della trasformazione digitale – dichiara Andrea Quacivi, amministratore delegato di Sogei- consapevoli della necessità di supportare il cambiamento con determinazione partendo da noi stessi, favorendo una nuova cultura delle persone che quotidianamente realizzano beni e servizi per la collettività, focalizzandoci su un nuovo modello di collaborazione, essenziale per tradurre l’innovazione in benefici per il cittadino anche attraverso una maggiore efficacia dell’azione amministrativa. Crediamo nel cambiamento come motore per generare innovazione diretta a semplificare la vita quotidiana di cittadini, imprese, istituzioni”.

L’incontro vuole essere un momento di confronto dedicato al territorio: alla sua creatività, al suo management artistico e sportivo, all’innovazione nelle sue imprese e alla sua identità culturale. “Un territorio che fa dialogare imprese e istituzioni, economia e arte, sport e cultura, è un territorio che punta all’innovazione e investe sulle sue potenzialità, sulle sue capacità e sulle sue ricchezze; è un territorio che coniuga il mondo dell’industria con il mondo accademico e i giovani talenti con la visione dell’esperienza; è un territorio che dà il giusto valore allo sport come luogo di incontro, confronto e formazione all’insegna dei valori del merito, dell’etica e della competitività come bagaglio da custodire e applicare in ogni ambito della vita professionale e sociale dell’individuo”, sottolinea Giacomo Gargano, presidente Federmanager Roma e U.R. dirigenti aziende industriali del Lazio.

La scelta di ambientare l’incontro in una location come il ‘Museo di Fintecna’ rappresenta la necessità strategica di agevolare una logica di coesione tra settori diversi, al fine di promuovere processi innovativi e di cambiamento sul territorio che deve ambire a un ruolo da protagonista ed essere competitivo a livello europeo. Il Museo di Fintecna è il simbolo della ricchezza del territorio e del perfetto connubio tra arte e impresa, che promuove la cultura attraverso la storia dei modelli virtuosi d’azienda.

All’incontro partecipano: Luca Bergamo, vicesindaco Comune di Roma e assessore alla Crescita Culturale, Mattia Mor, componente commissione Attività Produttive Commercio e Turismo Camera dei deputati, Angelo Argento, presidente Cultura Italiae, Luca Bernardo, direttore Casa Pediatrica Ospedale Fatebenefratelli di Milano, Simeone Di Cagno Abbrescia, presidente Acquedotto Pugliese, Marco Di Paola, presidente Federazione Italiana Sport Equestri, Alberto Luna, partner Talent Garden, Gianni Maimeri, imprenditore e presidente Fondazione Maimeri, Fabio Martelli, presidente Federazione Italiana Atletica Leggera e coordinatore Maratona di Roma, Andrea Quacivi, amministratore delegato Sogei. Modera Francesca Chialà, consigliere di amministrazione Teatro dell’Opera di Roma.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background