17enne venduta come sposa su Facebook  

Scritto da il 21 novembre 2018

17enne venduta come sposa su Facebook

Pubblicato il: 22/11/2018 11:01

Venduta all’asta come sposa su Facebook. Vittima della vicenda una 17enne del Sud Sudan, ‘ceduta’ online al miglior offerente in cambio di 500 mucche, due auto di lusso, 10mila dollari, due biciclette, una barca e alcuni smartphone. Uno scambio – riferisce ‘The Guardian – che ha subito scatenato l’indignazione di attivisti e associazioni locali che, oltre a denunciare la violazione dei diritti umani, hanno lamentato il mancato intervento da parte del social di Zuckerberg. Ci sono voluti infatti diversi giorni prima che Facebook rimuovesse il post ‘incriminato’. “Questo uso barbarico della tecnologia ricorda i mercati degli schiavi”, ha tuonato George Otim, dirigente locale dell’ong ‘Plan International’, secondo cui il fatto “che una ragazza possa essere venduta per il matrimonio sul più grande social network del mondo ha dell’incredibile”. Da qui la richiesta al governo sud sudanese di aprire un’indagine e sospendere i funzionari coinvolti. Tra i cinque uomini che avrebbero partecipato all’asta online, infatti, ci sarebbero anche alcuni dirigenti governativi di alto livello. Il pagamento della dote della sposa, solitamente sotto forma di mucche, è una pratica culturale ancora profondamente radicata in Sud Sudan. E sebbene il matrimonio infantile sia diventato illegale nel paese, secondo il Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione il 40% delle ragazze si sposa ancora prima dei 18 anni.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background