Ragazza strangolata in un ostello, fidanzato confessa  

Scritto da il 23 novembre 2018

Ragazza strangolata in un ostello, fidanzato confessa

Immagine d’archivio (Fotogramma)

Pubblicato il: 24/11/2018 13:23

L’ha uccisa dopo l’ennesima lite. Un trentenne messicano ha confessato dell’omicidio della fidanzata, una ragazza cinese di 21 anni, nell’ostello di via Santa Caterina d’Alessandria a Firenze. Il giovane viene interrogato in questo momento negli uffici della questura del capoluogo toscano. Secondo le prime ricostruzioni, alla base del diverbio, sfociato in omicidio, ci sarebbero futili motivi. La coppia era arrivata il 20 novembre per trascorrere una vacanza, e sarebbe dovuta ripartire proprio questa mattina. La loro relazione, da quanto si apprende, era cominciata un anno fa, in Thailandia, dove si erano conosciuti. Questa mattina, invece, l’uomo è sceso nella hall dell’ostello, dove avrebbe confessato il delitto ad alcuni dipendenti. Dopo pochi secondi uno di loro è salito in stanza e ha scoperto il corpo della donna, forse morta per strangolamento. I dipendenti della struttura hanno dato l’allarme alla polizia.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background