Pernigotti, “marchio e azienda non sono in vendita”  

Scritto da il 26 novembre 2018

Pernigotti, congelata procedura

(Foto dal sito della Pernigotti)

Pubblicato il: 27/11/2018 12:44

Procedura di licenziamento sospesa, fino al 31 dicembre 2018, per i dipendenti della Pernigotti. La notizia è arrivata dopo l’incontro tra il presidente del Consiglio Conte, il vicepremier e ministro del Lavoro Di Maio e la proprietà turca della storica azienda italiana. L’obiettivo è lavorare sulla reindustrializzazione del sito produttivo di Novi Ligure, attraverso la nomina di un soggetto terzo che verifichi, analizzi e valuti le opportunità produttive.

“La strada è lunga“, afferma Di Maio su Facebook “ma la nostra battaglia per la Pernigotti e per il Made in Italy continua”. “Abbiamo parlato a lungo con loro – rileva – spiegando il ruolo fondamentale che un marchio come Pernigotti ricopre in Italia, ma soprattutto nel territorio di Novi Ligure, dove è fonte di reddito per centinaia di famiglie orgogliose di rappresentarlo da una vita”.

Questo governo, aggiunge Di Maio, “lavora per fare in modo che i lavoratori e le aziende vengano tutelati. Stiamo inoltre continuando a lavorare a una legge che vincoli i marchi storici italiani e le loro produzioni ai territori ai quali appartengono. Sarà un ulteriore passo verso la valorizzazione e la tutela del bene più prezioso a nostra disposizione: il Made in Italy. Presto andrò a trovare i lavoratori a Novi Ligure e lì faremo un nuovo tavolo per capire a che punto siamo e delineare una strada che garantisca la dignità dei lavoratori e anche dello storico marchio”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Prossimo Articolo

Aumenta il debito  


Thumbnail

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background