Borsa: europee deboli, a Milano (-0,18%) crolla Tenaris 

Scritto da il 27 novembre 2018

Piazza Affari debole con crollo Tenaris

Pubblicato il: 28/11/2018 13:03

La Borsa di Milano è debole a metà seduta dopo la partenza in territorio positivo e si muove intorno alla parità (-0,01%). Banco Bpm è la migliore del Ftse Mib, ma il crollo di Tenaris (-7%) spegne Piazza Affari. Le vendite sul titolo sono la reazione del mercato alla incriminazione del presidente e amministratore delegato Paolo Rocca in Argentina per un presunto caso di corruzione che coinvolse la società Techint negli anni della presidenza di Cristina Kirchner. Il cda, in una nota, ha dato il suo sostegno al capo azienda.

Anche le altre piazze europee sono caute a metà giornata. Francoforte cede lo 0,08%, Londra segna +0,04% e Parigi +0,11%. E’ positiva Madrid (+0,8%). Ieri, la Borsa di Wall Street ha chiuso gli scambi in rialzo, con il Dow Jones in progresso dello 0,44% e il Nasdaq debole (+0,01%). Le piazze asiatiche, che scommettono su un accordo tra Cina e Usa sul fronte dazi, hanno chiuso la giornata in territorio positivo, con Tokyo in rialzo dell’1% e Shanghai dell’1,05%.

Tra i rialzi sul Ftse Mib spiccano anche Bper (+1,4%), Mediaset (+1%), Ubi (+0,7%) e Eni (+0,76%). Atlantia è in calo dell’1,86%.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background