Quota 100, i paletti  

Scritto da il 27 novembre 2018

Quota 100, i paletti

(Fotogramma)

Pubblicato il: 28/11/2018 06:42

Quota 100 si ridimensiona. Il governo dovrebbe porre delle limitazioni per risparmiare qualche miliardo dei 6,7, stanziati nella manovra finanziaria. L’Italia deve assolutamente evitare le sanzioni previste per la procedura di infrazione: il Governo lo sa ed è per questo che Lega e Movimento 5 Stelle stanno cercando un modo per intervenire sulla portata delle loro riforme, compresa quella delle pensioni, senza che gli effetti pesino troppo sui cittadini interessati. È molto probabile, quindi, che qualcosa cambi su Quota 100 come, tra l’altro, era emerso nelle scorse settimane. Ad esempio, appare ormai certo che questa misura partirà non prima della primavera, con la prima finestra di accesso che sarà fissata solamente ad aprile. Dovranno aspettare fino ad aprile, quindi, coloro che maturano i requisiti per Quota 100 da gennaio 2019 (o anche chi li ha già maturati nei mesi precedenti). Altre due finestre di accesso dovrebbero essere in programma per luglio ed ottobre 2019, mentre chi maturerà i requisiti tra ottobre e dicembre dovrà attendere fino a gennaio 2020.

Per i dipendenti pubblici, invece, le finestre di accesso potrebbero avere un distacco di sei mesi, e non di tre, l’una dall’altra. Un altro paletto riguarda il divieto di cumulo reddito-pensioni: sembra infatti che una volta andati in pensione con Quota 100 non si potrà riprendere a lavorare. Questo vincolo viene meno una volta raggiunta l’età pensionabile per la pensione di vecchiaia, pari a 67 anni.

Ci saranno poi dei limiti riguardanti la contribuzione. Nei 38 anni, richiesti per andare in pensione in anticipo, infatti, difficilmente si terrà conto dei contributi figurativi, versati dall’Inps, senza oneri per il lavoratore, nei periodi in cui si è verificata un’interruzione (o una riduzione) dell’attività e di conseguenza non c’è stato il versamento dei contributi obbligatori da parte del datore di lavoro né del dipendente.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background