Lo scenario energetico a Enermanagement Industria 2018  

Scritto da il 28 novembre 2018

Lo scenario energetico a Enermanagement Industria 2018

(Fotolia)

Pubblicato il: 29/11/2018 13:56

La competitività dell’industria italiana è legata a nuove policy e all’uso razionale delle risorse: intelligenza artificiale, Ict, demande response sono alcune delle chiavi per il futuro scenario energetico emerso durante Enermanagement Industria, il convegno Fire conclusivo del 2018.

“Gli attuali scenari fanno pensare ad un incremento dei consumi nel prossimo futuro – ha detto Dario Di Santo – Servono delle policy forti che da un lato vanno ad attuare e mettere in campo quelle soluzioni che già abbiamo e che, dall’altro, convincano le imprese che investire nel contesto energetico è necessario e utile per essere competitivi sul mercato. Infine, servono politiche che smuovano il mondo della finanza. Se non si percorrono queste strade sarà impossibile raggiungere gli obiettivi europei”.

In questo contesto si inseriscono gli interventi della giornata convegnistica, durante la quale rappresentati istituzionali ed aziende hanno riportato in sala aggiornamenti di carattere normativo/tecnologico, best practice, strategie di business.

Accanto ad Enea, Rse, Gpe, Infrastrutture Lombarde e Fire, si sono alternati al tavolo dei relatori Dba Progetti, Ali Energia, L’Énergie gruppo Metron, Esa Automation, Hitachi, Turboalgor, Viessmann, Certiquality, Intergen, Electrade, Rödl&Partner.

Per supportare le imprese in questa fase di trasformazioni e rivoluzioni, la Fire ha intrapreso diverse strade, tra cui la partecipazione al progetto europeo Mbenefit che prevede strumenti e corsi (per il 2019) che aiutano ad individuare e quantificare i benefici multipli.

Inoltre, la Federazione è partner per l’Italia del progetto Esi Europe, indirizzato a piccole medie imprese, e si occupa della diffusione dei protocolli Icp rivolti all’industria: entrambi i progetti puntano a facilitare l’erogazione di finanziamenti attraverso contratti standard e strumenti di assicurazione. Per finire Fire è impegnata nel consolidamento delle attività, portate avanti in autonomia o assieme ad altri stakeholder, volte al miglioramento del quadro di policy.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background