Pd, renziani in fermento  

Scritto da il 30 novembre 2018

Pd, renziani in fermento

(Fotogramma)

Pubblicato il: 01/12/2018 07:05

Due operazioni. In parallelo, non confliggenti e ancora del tutto in fieri. Così vengono descritti i movimenti che si muovono sottotraccia nell’area renziana del Pd. Da una parte Matteo Renzi che non smentisce l’ipotesi di una possibile lista (“una lista civica nazionale”, così se ne parla) fuori dal Pd. Dall’altra i suoi, Luca Lotti in testa, impegnati dentro il Pd per la candidatura di Marco Minniti a segretario.

Nei giorni scorsi, a quanto si apprende, si sono susseguite le “riunioni organizzative” tra Minniti, Lotti, Lorenzo Guerini, Antonello Giacomelli. Chi segue la trattativa conferma, come anticipato dall’Adnkronos, che Lotti sarà coordinatore della campagna. La prossima settimana, poi, potrebbe esserci una prima riunione dei parlamentari di area che sostengono la mozione Minniti.

“Andiamo fino in fondo. I renziani -si spiega- ci sono, la rete sul territorio pure. Nessuna ansia. Zingaretti è da mesi in campagna elettorale e può solo perdere consensi. Noi invece abbiamo solo da guadagnare e ogni sondaggio lo dimostra. La distanza si accorcia sempre di più”. Dal fronte renziano ci si aspetta l’arrivo di altri endorsement per l’ex-minsitro dell’Interno. Quelli dei governatori Vincenzo De Luca e Sergio Chiamparino, per fare un esempio.

Un lavoro organizzativo con una linea politica che chi sta partecipando al lavoro per la candidatura di Minniti, descrive così: “Per noi il punto è non perdere la rotta: l’avversario è il governo e il messaggio deve essere quello dell’opposizione a grillini e Lega e non quello dello scontro interno”. E Renzi? “Renzi compreso, se siamo per Minniti è perché lui concordava…”.

L’eventuale scenario – “è tutto molto prematuro”, si ripete – di una ‘lista civica nazionale’ di Renzi potrebbe svilupparsi, qualora si creassero le condizioni giuste, anche prima della fine del lungo congresso dem con primarie fissate il 3 marzo. E se Minniti non dovesse farcela, con Nicola Zingaretti segretario, per molti renziani sarebbe già pronta una nuova casa a cui approdare.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background