Euro 2020, i gironi: Italia con Bosnia e Grecia  

Scritto da il 1 dicembre 2018

Euro 2020, i gironi: Italia con Bosnia e Grecia

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 02/12/2018 12:43

Con il sorteggio a Dublino dei gironi per le qualificazioni prendono il via gli Europei del 2020. L’Italia è stata inserita nel gruppo J insieme alla Bosnia Erzegovina, alla Finlandia, alla Grecia, all’Armenia e al Liechtenstein.

“E’ stato un buon sorteggio. Tutti volevano evitare la Germania nel secondo pot, poi sarebbe stato magari un più difficile, anche se non sarebbe cambiato nulla, ma insomma è andata bene”. Sono le parole di Roberto Mancini, ai microfoni della Rai, dopo il sorteggio dei gironi. “La Bosnia? – prosegue il ct azzurro – E’ un’ottima squadra, giocatori che militano in tutta Europa, che noi conosciamo, quindi sarà una partita gara non semplice, ma nel complesso è stato un buon sorteggio”. Insomma, sottolinea, “le partite vanno giocate e poi vanno vinte: sulla carta è un buon gruppo, però dipenderà da noi, dobbiamo giocarle bene e vincerle”.

ROMA – “La gara inaugurale a Roma è uno stimolo in più? Ce la stiamo mettendo tutta, le cose sono migliorate molto. Credo che potremo tornare protagonisti, perché i giocatori sanno che devono fare questo perché l’Italia merita di stare in cima, dove è sempre stata; ce la stanno mettendo tutto e credo siano stati bravi fino ad oggi, quindi credo che potremo avere un buon futuro”, aggiunge Mancini.

Oltre ad aver evitato la Germania è stato meglio anche aver evitato la Svezia che ci ha estromesso dall’ultimo Mondiale. “Il nostro obiettivo è quello di qualificarci quindi qualsiasi squadra avessimo preso non cambiava niente, dobbiamo cercare di fare del nostro meglio, come stiamo facendo, e migliorarci” sottolinea il ct. L’Italia sembra aver ritrovato fiducia e ottimismo. “Aver ridato entusiasmo ai tifosi credo sia importante, questo vuol dire che i ragazzi stanno facendo bene, ce la stanno mettendo tutta, stanno cercando di migliorarsi come hanno sempre fatto dal primo giorno da quando sono arrivato e credo che possiamo avere un buon futuro perché i giocatori sono bravi”.

BALOTELLI – “Balotelli fuori? Non è assolutamente fuori, nessuno lo è, anche quelli che non sono stati chiamati, anche perché abbiamo dovuto vedere altri giocatori, tutti possono essere chiamati – conclude Mancini -. Dipenderà da loro e dalle esigenze che abbiamo”.

Ecco, di seguito, i 10 gironi suddivisi in cinque gruppi da cinque nazionali e cinque gruppi da sei:

Gruppo A: Inghilterra, Repubblica Ceca, Bulgaria, Montenegro, Kossovo.

Gruppo B: Portogallo, Ucraina, Serbia, Lituania, Lussemburgo.

Gruppo C: Olanda, Germania, Irlanda del Nord, Estonia, Bielorussia.

Gruppo D: Svizzera, Danimarca, Repubblica d’Irlanda, Georgia, Gibilterra.

Gruppo E: Croazia, Galles, Slovacchia, Ungheria, Azerbaijan.

Gruppo F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole FarOe, Malta.

Gruppo G: Polonia, Austria, Israele, Slovenia, Macedonia, Lettonia.

Gruppo H: Francia, Islanda, Turchia, Albania, Moldavia, Andorra.

Gruppo I: Belgio, Russia, Scozia, Cipro, Kazakistan, San Marino.

Gruppo J: Italia, Bosnia, Finlandia, Grecia, Armenia, Liechtenstein.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background