Il concerto è nell’igloo  

Scritto da il 6 dicembre 2018

Il concerto è nell'igloo

Pubblicato il: 07/12/2018 15:00

In cima alle vette più alte il ghiaccio si trasforma in musica. Sono iniziati i lavori di realizzazione dell’Ice Dome dell’artista americano Tim Linhart, un teatro di ghiaccio a 2600 metri di altezza nel comprensorio Pontedilegno-Tonale.

La struttura sarà visibile agli appassionati di sci e ai turisti che soggiorneranno in Val di Sole e in Valle Camonica dal prossimo Capodanno a fine marzo.

Promosso da Consorzio Adamello Ski Pontedilegno-Tonale e Azienda per il Turismo delle Valli di Sole, Peio e Rabbi in collaborazione con Trentino Marketing, ospiterà l’Ice Music Festival, calendario di concerti di musica classica e jazz interpretati da artisti di fama internazionale, attraverso gli strumenti di Linhart, anche questi di ghiaccio.

“Siamo felici di ospitare questo festival che non ha eguali nell’arco alpino – spiega Michele Bertolini, consigliere delegato del Consorzio Adamello Ski Pontedilegno-Tonale – In questo modo offriremo una perla in più agli ospiti che sceglieranno il nostro comprensorio per le loro settimane bianche. Questa vera e propria opera d’arte inoltre arricchirà il panorama già impareggiabile del Ghiacciaio Presena, con la sua vista su Adamello, sulle Dolomiti di Brenta e sul gruppo Ortles-Cevedale”.

I concerti saranno fruibili da sciatori e non: l’igloo da 200 posti è raggiungibile con la cabinovia che parte dal Passo Tonale. Ogni settimana sono previsti quattro concerti, il giovedì e il sabato. “L’intera esperienza di Ice Music è ultraterrena – spiega Tim Linhart – Salire su una montagna di notte è già abbastanza avventuroso. Entrare in una sala concerto all’interno di un igloo è come entrare in una discoteca in paradiso: l’orchestra di ghiaccio e le mura scintillano e risplendono, irradiando i fluidi colori dell’arcobaleno“.

Non solo. “Il ghiaccio è un materiale acustico inaspettatamente diverso – prosegue l’artista Usa – il termine ‘cristallino’ è un’ottima descrizione del suono del ghiaccio: puro, trasparente e definito. Ciò che non ci si aspetta sono tutti i suoni profondi, armoniosi, delicati, caldi e intensi creati dal ghiaccio”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background