Conte: “Deficit al 2,04%”  

Da Ue richieste impossibili, infrazione a un passo

(Fotogramma)

Pubblicato il: 12/12/2018 12:40

“Grande preoccupazione”, nonostante da Palazzo Chigi, a Cdm in corso, sia stata fatta trapelare la voce di un clima di grande ottimismo in vista del vertice – decisivo – tra Giuseppe Conte e Jean Claude Juncker. In realtà, spiegano uomini vicini al presidente del Consiglio, “è durissima evitare l’infrazione”. I saldi della manovra, in queste ore messi nero su bianco, sono cambiati, ma “non al punto di accontentare le richieste dell’Europa, che vorrebbero scendessimo sull’1,8%”. Per il governo gialloverde si tratta di una richiesta “impossibile” da accettare.