Rose e lacrime per Emma, vittima di Corinaldo 

Pubblicato da in data 12 Dicembre 2018

Rose e lacrime per Emma, vittima di Corinaldo

Pubblicato il: 13/12/2018 21:16

La bara bianca con un mazzo di rose bianche con la fascia di mamma e papà, il suono di un violino, le campane della chiesa e gli abbracci tra le compagne di scuola di Emma Fabini, la 14enne uccisa dalla calca, insieme ad altri 5 ragazzi e una madre, nella tragedia della discoteca ‘Lanterna Azzurra’ di Corinaldo, in provincia di Ancona. Così oggi, in tanti, tantissimi, stretti dal dolore, hanno salutato Emma durante i funerali svoltisi nella chiesa di Santa Maria della Neve al Portone di Senigallia. Neanche la pioggia ha fermato cittadini e parenti: erano decine gli ombrelli aperti fuori dalla chiesa gremita di persone.

I primi ad entrare in chiesa sono stati i genitori di Emma, abbracciati in un dolore insopportabile, poi il feretro e dietro una folla di amici, parenti e i compagni e gli insegnanti della 1A del liceo classico Perticari. Il ricordo più commosso è stato quello di mamma, papà e fratelli: “Scia luminosissima fatta di bontà, gentilezza, intelligenza, sorrisi mai negati e tanta dolcezza. Sei stata calore e colore nei nostri giorni e sarai luce nelle nostra nostalgia“. “Continua a brillare da lassù”, è il ricordo di alcune sue amiche. A Senigallia sarà solo il primo di tre giorni di lutto durante i quali saranno celebrati i funerali di tre vittime della stessa tragedia.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background