Roma, installazione di Geo Florenti al Macro  

Scritto da il 13 dicembre 2018

Roma, installazione di Geo Florenti al Macro

(Assemblage, 1971, di Man Ray)

Pubblicato il: 14/12/2018 13:07

Creare nuova energia dall’energia esistente, luce da altra luce, senza aumentare il consumo. Questa la sfida della tecnologia al silicio proposta da Geo Florenti in forma di installazione realizzata, per l’ambiente ‘Abitanti’ di Fabrizio Crisafulli, nel museo Macro-Museo d’Arte Contemporanea di via Nizza, a Roma. Nell’istallazione ‘Silicio’ Florenti ha scelto di illuminare l’opera d’arte storicizzata, ‘Assemblage‘, 1971, di Man Ray, rendendola parte della sua stessa istallazione. Effettivamente connessi, posti in relazione dall’illuminazione a consumo zero, gli elementi autonomi e differenti dell'”impianto” costruito dai due artisti sono dentro una trama ecosostenibile, dunque una città sociale, che rispecchia i valori della partecipazione e della storia dell’arte come bene comune.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background