Parigi, lacrimogeni contro gilet gialli  

Pubblicato da in data 14 Dicembre 2018

Parigi, lacrimogeni contro gilet gialli

(AFP)

Pubblicato il: 15/12/2018 12:31

Prime tensioni durante la mobilitazione, per il quinto sabato consecutivo, dei gilet gialli a Parigi. La protesta sta registrando una partecipazione molto inferiore a quella delle scorse settimane: le autorità stimano che, alle 11, c’erano un migliaio di persone in piazza. La polizia ha intanto usato i lacrimogeni contro un centinaio di manifestanti sull’avenue du President Wilson.

A conferma che la situazione è molto diversa da quella di una settimana fa, al momento sono state fermate 43 persone, contro le 420 alla stessa ora sabato scorso. La manifestazione più numerosa si sta registrando in place de l’Opéra, dove i gilet gialli hanno osservato un minuto di silenzio per le persone che sono morte in incidenti stradali registrati dall’inizio del movimento, secondo quanto riporta ‘Le Monde’.

Ma le forze di sicurezza francesi restano in massima allerta per la mobilitazione: il capo della polizia di Parigi, Michel Delpeuch, ha spiegato che il dispositivo di sicurezza sarà simile a quello della scorsa settimana con perquisizioni di automobili e individui prima delle proteste e il dispiegamento di unità mobili di agenti anti-rivolta.

Ma a differenza della scorsa settimana, il Louvre, la Tour Eiffel e gli altri musei parigini che sabato scorso avevano chiuso i battenti, rimarranno aperti. La mobilitazione avviene a pochi giorni dall’attacco terroristico al mercatino di Natale di Strasburgo e, nei giorni scorsi, esponenti del governo hanno più volte chiesto di annullare le proteste in segno di responsabilità nazionale e solidarietà con le vittime.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background