Intesa Link Campus-consulenti, al via ‘Accademia internazionale del lavoro’  

Pubblicato da in data 18 Dicembre 2018

Intesa Link Campus-consulenti, al via 'Accademia internazionale del lavoro'

Enzo Scotti e Rosario De Luca

Pubblicato il: 19/12/2018 16:47

Si chiamerà ‘Accademia internazionale del lavoro’ il centro di eccellenza dedicato alla ricerca, allo studio e all’approfondimento di tematiche giuslavoristiche, oltre che di analisi del contesto economico e sociale di riferimento e dei cambiamenti in atto. Un progetto che nasce dalla convenzione siglata oggi tra la Fondazione studi del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro e la Fondazione Link Campus University. A firmare l’intesa il presidente della Fondazione Studi, Rosario De Luca, e il presidente della Fondazione Link Campus University, Vincenzo Scotti. “Attraverso questo progetto – ha dichiarato a margine della firma il presidente della Fondazione Link Campus University, Vincenzo Scotti – continua la cooperazione avviata già da qualche anno con i consulenti del lavoro per formare una classe dirigente che sia all’altezza e capace di utilizzare quelle competenze specifiche che sempre più spesso sono richieste in un contesto economico, politico e sociale in continuo cambiamento”.

“Con la realizzazione dell’Accademia – ha sottolineato il presidente De Luca – vogliamo agire su due fronti: da un lato, essere in grado di individuare con sempre maggior precisione e rapidità i cambiamenti del mercato del lavoro attraverso la ricerca e l’analisi delle tendenze in atto; dall’altro, rispondere al cambiamento in modo altrettanto efficace, con corsi di formazione su misura per i professionisti del mercato del lavoro”.

“E’ un accordo di cooperazione, uno scambio di sinergie, tra una fondazione come la nostra che è formata da consulenti del lavoro, e quindi si occupa in modo giuridico, ma ancora di più a livello pragmatico della gestione del rapporto di lavoro, e la fondazione Link Campus, che accoppia a questo pragmatismo – ha aggiunto – anche la sapienza e la profondità del sapere accademico. Questa convenzione – ha concluso – si propone di andare ad approfondire in modo completo i fenomeni che si rivelano sul mercato del lavoro e non solo, con un particolare sguardo all’internazionalizzazione che è un fenomeno che riguarda le nostre aziende, i lavoratori e il mondo che ci circonda”.

Prosegue quindi la collaborazione per una formazione specialistica di qualità che da tempo lega il Consiglio nazionale dell’Ordine e l’Unilink di Roma che per l’anno accademico 2018-2019, grazie anche alla collaborazione con l’Enpacl, hanno organizzato il corso di laurea magistrale in ‘Consulenza del lavoro e sistemi di workfare’ per formare professionisti esperti in materie economiche e di diritto del lavoro. Con il nuovo progetto le due Fondazioni – oltre a promuovere l’analisi del diritto del lavoro italiano e internazionale, delle relazioni e delle politiche attive del lavoro – organizzeranno incontri istituzionali ed eventi internazionali finalizzati alla definizione di progetti di ricerca sul cambiamento globale del lavoro.

Tra gli obiettivi della convenzione, inoltre, la definizione di programmi graduate, Mba e Phd e altre iniziative di higher learning and continuing education, da svolgere alla Link Campus University coinvolgendo centri di ricerca e università di livello internazionale. Allo stesso tempo, l’Accademia affiancherà la Scuola di Alta formazione della Fondazione Studi nel realizzare il ricco calendario di corsi di specializzazione riservato ai professionisti del mondo del lavoro. Per realizzare i progetti previsti – si legge nella convenzione – saranno fondati un ‘Centro di ricerca’, dedicato alle attività di analisi, approfondimento e studio, e una scuola di formazione denominata ‘Accademia del lavoro International School’ che ospiterà progetti di formazione accademica e post-accademica.

L’accordo prevede, inoltre, il coinvolgimento di altri enti e delle istituzioni pubbliche e private anche per promuovere il dibattito politico sulle tematiche del lavoro. In conclusione, per De Luca, “Le competenze e la qualità della formazione sono le chiavi per i professionisti del domani per affrontare al meglio le sfide del futuro, facendo la differenza in un mercato del lavoro sempre più competitivo”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background