Riapre consolato italiano a Bengasi  

Pubblicato da in data 19 Dicembre 2018

Riapre consolato italiano a Bengasi

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 20/12/2018 11:18

Riaprirà il consolato italiano a Bengasi. A quanto apprende l’Adnkronos, la decisione è maturata a seguito della recente visita in Italia del generale Khalifa Haftar. Il consolato era stato chiuso in via precauzionale nel 2013 dopo un attentato al console Guido De Sanctis. A settembre, il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi si era recato in visita a Bengasi, dove aveva incontrato il generale Haftar. A novembre, l’uomo forte della Cirenaica aveva poi partecipato alla Conferenza sulla Libia di Palermo.

Il generale Haftar era arrivato a Roma all’inizio di dicembre, tre settimane dopo la conferenza di Palermo per la Libia dove, a margine dei lavori, aveva incontrato il presidente del Consiglio presidenziale libico Fayez al Serraj. Il 6 dicembre l’uomo forte di Tobruk era stato ricevuto a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Al centro dei colloqui, gli sviluppi della conferenza di Palermo e il sostegno al lavoro del Rappresentante Speciale e capo della missione delle Nazioni Unite di sostegno alla Libia Ghassan Salamè nell’ambito del processo di stabilizzazione del Paese.

Secondo una fonte militare vicina a Haftar, in quell’occasione il generale avrebbe anche chiesto il sostegno del governo italiano agli sforzi del Cairo per l’unificazione delle istituzioni militari libiche e per convincere il premier al-Serraj ad accettare l’uomo forte della Cirenaica come comandante generale dell’Esercito unificato. Tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio è prevista in Libia la Conferenza nazionale voluta da Salamè per preparare le elezioni del 2019.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background