Bonino: “Pianto in Aula? E’ una fake news”  

Pubblicato da in data 20 Dicembre 2018

Bonino: Pianto in Aula? E' una fake news

(Fotogramma)

Pubblicato il: 21/12/2018 17:55

Ma quali lacrime? Emma Bonino smentisce all’Adnkronos di essersi lasciata andare al pianto, al termine del monito lanciato ieri in aula al Senato sulla totale violazione delle regole parlamentari da parte di M5S e Lega sulla manovra economica. “Questa cosa che mi sarei messa a piangere è una vera e propria fake news. Non ho pianto proprio per niente – precisa -. Mi sono semplicemente un po’ emozionata e mi sono seduta al mio posto, esausta, al termine di un intervento che è stato così difficile per le continue interruzioni che ho dovuto subire e per le contestazioni irrispettose che ho dovuto sopportare”.

Anche adesso la leader di +Europa è al suo posto a Palazzo Madama, ancora un po’ provata per la giornata di ieri e per l’incertezza che grava su quella di oggi. “Quello che sta succedendo in queste ore è pure peggio delle cose che sono successe ieri. Il maxi emendamento non si vede, non si sa se ci sarà o non ci sarà e a che ora. Lo spettacolo di un parlamento totalmente esautorato si ripete anche oggi”.

“Ci dicono che ci sono problemi al Mef. Le voci che abbiamo raccolto al Senato ci dicono che forse arriva alle 7 o forse no, alle 9. Ieri sono stata una facile profeta e fin troppo moderata, quando ho detto che questa maggioranza tiene in scacco le istituzioni a proprio uso e consumo”.

“Non solo noi dell’opposizione ma anche i senatori della maggioranza – continua Bonino – sono in cerca di certezze e sono in balia di questa confusione. Comunque io non mi sono ritirata sull’Aventino. Seguo tutto quello che succede ma ho anche aggiunto che a questo scempio non voglio partecipare. Ieri nel corso del mio intervento in aula ho cercato di rendere più evidente la gravità di quello che sta succedendo”.

“Sono qui al Senato e guardo con sgomento, seguo con tristezza quello che ci sta scorrendo davanti agli occhi ma allo stesso tempo dico e ribadisco che io a questa farsa non voglio partecipare, non voglio essere ritenuta complice di una sceneggiata”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background