Libretti al portatore, occhio alla scadenza  

Pubblicato da in data 21 Dicembre 2018

Libretti al portatore, occhio alla scadenza

(Fotogramma)

Pubblicato il: 22/12/2018 06:43

Ancora 10 giorni per estinguere il libretto al portatore. Il prossimo 31 dicembre, infatti, ricorda l’Abi in una nota, scade il termine previsto dalla normativa antiriciclaggio per estinguere i libretti al portatore, ovvero i libretti non nominativi e quindi non riconducibili ad alcun soggetto specifico ancora esistenti. Restano dunque solo pochi giorni a disposizione di tutti coloro che hanno questo tipo di libretti e devono effettuarne l’estinzione nei termini previsti dalla legge.

ESTINZIONE – Coloro che hanno un libretto al portatore devono recarsi presso gli sportelli della banca o di Poste italiane e scegliere una delle tre seguenti modalità di estinzione: convertire il libretto al portatore in uno di risparmio nominativo; trasferire l’importo complessivo del saldo del libretto su un conto corrente o su altro strumento di risparmio nominativo; chiedere la liquidazione in contanti del saldo del libretto.

SANZIONI – Per tutti i ritardatari, ossia per tutti i portatori di libretto che si dovessero presentare allo sportello dopo il termine del 31 dicembre, le banche e le Poste italiane saranno obbligate a inoltrare una comunicazione al Ministero dell’Economia e delle Finanze che potrà applicare ai portatori ‘fuori tempo massimo’ una sanzione pecuniaria da 250 a 500 euro.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background