Poliziotti accerchiati da Rom, agente spara in aria  

Pubblicato da in data 25 Dicembre 2018

Poliziotti accerchiati da Rom, agente spara in aria

Immagine d’archivio (Fotogramma)

Pubblicato il: 26/12/2018 16:42

Una cinquantina di Rom ha accerchiato una pattuglia della polizia mentre stava effettuando dei controlli a Torino, in zona strada dell’Aeroporto. E’ quanto si legge in una nota del Sap, il sindacato autonomo di polizia. “Quanto accaduto – afferma il segretario del sindacato Stefano Paoloni – è di una gravità inaudita. Non è la prima volta che la folla accerchia una pattuglia per ribellarsi ai controlli. Queste gravi condotte sono alimentate dal senso di impunità che caratterizza queste persone, soprattutto i minori”.

L’accerchiamento è avvenuto dopo che una pattuglia aveva fermato un minorenne di etnia Rom alla guida di un’auto, sulla quale viaggiavano altri due minori con i quali aveva appena perpetrato un furto. “Il campo nomadi in questione è noto per azioni del genere – prosegue Paoloni – il collega è stato costretto ad esplodere dei colpi in aria per evitare che la situazione degenerasse con conseguenze peggiori. Il gesto del poliziotto – conclude – lascia immaginare quanto fosse pericolosa la situazione venutasi a creare e che, se non fosse stata placata grazie alla indescrivibile professionalità dei colleghi che hanno anche arrestato i responsabili, avrebbe potuto registrare un epilogo ben più grave”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background