Scontri Inter-Napoli, arrestato capo ultrà nerazzurro  

Pubblicato da in data 30 Dicembre 2018

Scontri Inter-Napoli, arrestato capo ultrà nerazzurro

(Fotogramma)

Pubblicato il: 31/12/2018 11:37

E’ stato arrestato il capo ultrà dell’Inter Marco Piovella, il cui nome era stato indicato da uno dei tre arrestati a seguito degli scontri tra tifosi avvenuti lo scorso 26 dicembre a Milano prima della partita Inter-Napoli. Secondo quanto riferisce all’Adnkronos il suo legale, Mirko Perlino, l’interrogatorio potrebbe tenersi il prossimo 2 gennaio. Rissa aggravata, lesioni, omicidio e violazioni degli articoli 6 e 6 ter della legge 401/1989. Queste le accuse a carico del 34enne Piovella.

L’attività investigativa condotta dai poliziotti della digos della questura di Milano sugli scontri, spiegano gli investigatori, “ha portato al riconoscimento del tifoso neroazzurro soprannominato ‘il rosso’, tra i leader dei Boys San, responsabile delle coreografie da diversi anni”. E per questo è stato eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere. Il 34enne, già destinatario di numerose denunce all’autorità giudiziaria per episodi di violenza in occasioni di manifestazioni sportive, è stato anche indagato per violazione del Daspo, a cui è attualmente sottoposto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background