Errori e sviste nel quiz per funzionario cultura  

Pubblicato da in data 9 Gennaio 2019

Errori e sviste nel quiz per funzionario cultura

(FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 10/01/2019 18:11

Imprecisioni, qualche errore, date scorrette. Sono diverse le segnalazioni arrivate via social in merito ad alcune domande presenti nella banca dati dei quesiti per la prova preselettiva per il concorso, per titoli ed esami, per 44 persone da inquadrare nel profilo di ‘Funzionario dell’area della promozione culturale’ del ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Le prove di preselezione si svolgono alla Nuova Fiera di Roma dal 16 al 18 gennaio 2019. E per prepararsi al test, i candidati possono utilizzare le 2.300 domande pubblicate on line (LEGGI) e messe a disposizione sul sito ‘Riqualificazione.Formez.it’. Domande che, come evidenziato da ‘La Repubblica’, presentato alcuni errori.

Tra questi, alla domanda 1.317, la data del film ‘Ossessione’ di Luchino Visconti (indicata come 1942) è sbagliata poiché la pellicola è uscita un anno dopo, nel 1943. E ancora, alla domanda 1.326 viene chiesto: “Come si presenta la pittura di Valerio Adami negli anni Trenta del XX secolo?”. E in questo caso, l’imprecisione riguarda la possibilità di Adami, nato il 17 marzo 1935, di essere un pittore affermato già all’età di 10 anni.

Uno scambio di persona viene evidenziato poi dal quotidiano alla domanda 1.341 quando, parlando di Giuseppe Bertolucci, tra le tre possibili risposte viene indicato come “produttore del secondo film di Luciano Manuzzi (‘Sconcerto Rock’ del 1982)”. Ma il film è stato prodotto da Bernardo Bertolucci.

O ancora, alla domanda 1.396, in merito a dove si trovi il ‘Salottino di Porcellana’ della regina Maria Amalia di Sassonia, appare un refuso alla seconda risposta: “Nella Regia di Caserta”. Il salottino in questione – un ambiente di stile rococò, interamente rivestito di lastre di porcellana bianca decorate ad altorilievo – si trova ad ogni modo nel museo di Capodimonte.

E, infine, la domanda 1.215 recita: “Com’è intitolata l’opera di Giulio Paolini (datata 1940) nata dalla sovrapposizione di tre dischi trasparenti con incise tre lettere, alludendo a un punto reale e definito dello spazio? A: Qui. B: Qua. C: Lì”. Ma l’artista nasce proprio nel 1940 (il 5 novembre, a Genova).

Per quanto riguarda la possibilità di consultare le risposte ai quiz, sul sito ‘Riqualificazione.Formez.it’ viene ricordato “a coloro che si sono candidati per i concorsi RIPAM- MAECI che i due bandi prevedono esclusivamente la pubblicazione delle banche dati” e “non la pubblicazione delle griglie delle risposte”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background