“Qui 19 giorni”, parla proprietario hotel dove alloggiava Battisti  

Scritto da il 14 gennaio 2019

Qui 19 giorni, parla proprietario hotel dove alloggiava Battisti

(Fotogramma)

Pubblicato il: 15/01/2019 18:57

“Il signor Battisti è stato qui 19 giorni. E’ sempre stato gentile, sono rimasto sorpreso quando ho sentito che era un ricercato…”. Enrique Peralta è il proprietario della Casona Azul, un hotel di Santa Cruz de la Sierra dove Cesare Battisti ha soggiornato tra la fine di novembre e l’inizio di dicembre. “E’ stato qui 19 giorni, dal 16 novembre al 5 dicembre”, dice Peralta all’Adnkronos.

“E’ sempre stato gentile, una persona molto attenta. Trascorreva molto tempo nella sua stanza. Parlava in portoghese e non si è mai presentato come cittadino italiano. Ricordo che spesso mangiava pizza e ha anche cucinato la pasta…”, racconta il proprietario nella pensione, ideale per garantire la privacy degli ospiti. Situata a circa 16 km dall’aeroporto, la Casona Azul comprende stanze dotate di angolo cottura. Per una singola, bastano circa 20 euro a notte. Se si vuole più spazio, una matrimoniale costa l’equivalente di 35 euro.

Peralta è rimasto profondamente sorpreso dall’arresto di Battisti: “Non lo avrei mai immaginato. Riceveva molte telefonate, ma non mi è mai sembrato nervoso o particolarmente preoccupato. Sono rimasto molto sorpreso quando ho sentito che era un ricercato, che era una persona condannata all’ergastolo…”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background