Berlusconi e la lezione di Sturzo  

Pubblicato da in data 17 Gennaio 2019

Berlusconi e la lezione di Sturzo

(Foto Fotogramma)

Pubblicato il: 18/01/2019 08:42

Don Sturzo è stato una delle figure di riferimento, uno dei maestri ai quali ci siamo costantemente richiamati nell’azione politica di Forza Italia. Sturzo credeva negli ordinamenti sovranazionali, ma anche nelle autonomie locali. Non credeva in un miope sovranismo, ma neppure in un super Stato centralizzatore che annullasse le differenze, le specificità, le diverse identità locali. Io sono convinto dell’attualità di questa visione, e me ne considero il fondatore”. Lo scrive Silvio Berlusconi, in un intervento sul ‘Corriere della Sera’.

“Come l’Italia di cento anni fa -aggiunge l’ex premier- così oggi la nostra Patria, dopo un secolo, vive ancora una volta un momento confuso, di incertezza e anche di pericolo per la libertà. Penso davvero che un nuovo appello ai ‘liberi e forti’, a cento anni da quello di Sturzo e a 25 anni dalla fondazione di Forza Italia, sia oggi di drammatica attualità. E suona pressappoco così: ‘A tutti gli uomini moralmente liberi e socialmente evoluti, a quanti apprezzano e rispettano le virtù morali del nostro popolo – scrisse don Sturzo – a tutti gli uomini liberi e forti, che in questa grave ora sentono alto il dovere di cooperare ai fini superiori della Patria, senza pregiudizi né preconcetti’, all’altra Italia – aggiungo io -che alla politica chiede serietà e sobrietà, competenza e onestà, coerenza ed esperienza, anche io oggi ritorno a chiedere di scendere in campo, prima che sia troppo tardi, di fronte ai rischi del sovranismo, del pauperismo, dello statalismo, del giustizialismo che si ripropongono in forme nuove ma ancor più pericolose del passato”. “Oggi come allora, di fronte a grandi sfide e a grandi pericoli, per tornare a costruire un futuro di responsabilità, di crescita e soprattutto di libertà è indispensabile -conclude Berlusconi- un’alta risposta civile e morale della parte migliore dell’Italia”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background