“Ci presti 2 euro per biglietto?”, poi calci e pugni  

Scritto da il 18 gennaio 2019

Gli chiedono soldi per acquistare il biglietto del treno e poi lo aggrediscono per rapinarlo. Arrestati dagli agenti della Polizia due fratelli romani di 22 e 23 anni. “Ci presti due euro per il biglietto del treno?”: così è cominciata la disavventura di un giovane che, il 4 dicembre scorso, a bordo di un convoglio proveniente da Palidoro, stava giungendo nella Capitale. Nella circostanza il ragazzo aveva acconsentito alla richiesta di due viaggiatori, rivelatasi però un pretesto per rapinargli la collanina d’oro. Di fronte al tentativo di difendere l’oggetto, i malintenzionati hanno reagito brutalmente, colpendolo con calci e pugni e riuscendo poi a fuggire.

Le serrate indagini condotte dagli investigatori della Polizia giudiziaria del Compartimento Polfer di Roma si sono incrociate con quelle degli agenti del Commissariato ‘Primavalle’, che stavano indagando per un fatto analogo, convergendo nei confronti dei due autori della rapina.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background