Migranti, Salvini: “Io in colpa? Meno partenze, meno morti”  

Scritto da il 19 gennaio 2019

Salvini: Mai complice di scafisti e Ong Oltre 100 migranti morti in mare

(Afp)

Pubblicato il: 20/01/2019 09:42

Continua la linea dura di Matteo Salvini su migranti e organizzazioni non governative. “Io non sono stato, non sono e non sarò mai complice dei trafficanti di esseri umani, che con i loro guadagni investono in ARMI e DROGA, e delle Ong che non rispettano regole e ordini”, scrive infatti su Facebook il ministro dell’Interno tornando sul caso degli oltre centro migranti morti in mare, naufragati a bordo di un gommone nel Mediterraneo sulla rotta Libia-Italia.

Poi dal vicepremier arriva la stoccata all’opposizione: “Quanto a certi sindaci e governatori di PD e sinistra anziché denunciare la presunta violazione dei ‘diritti dei clandestini’, dovrebbero occuparsi del lavoro e del benessere dei loro cittadini, visto che sono gli italiani a pagare loro lo stipendio. Sbaglio?”, conclude Salvini.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background