Principe Filippo ancora al volante, e senza cintura  

Scritto da il 20 gennaio 2019

Principe Filippo ancora al volante, e senza cintura

(Foto Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 21/01/2019 10:20

A due giorni dall’incidente stradale in cui è stato coinvolto, il 97enne principe Filippo torna ancora a guidare. A svelare che l’anziano consorte della regina Elisabetta non ha nessuna intenzione di rinunciare alla patente sono i tabloid The Sun e Daily Mail, che mostrano le immagini del duca di Edimburgo alla guida di una nuova landrover, senza indossare la cintura di sicurezza. Filippo, che dopo l’incidente aveva detto di essere stato accecato dal sole, sfoggiava anche un paio di occhiali scuri. L’auto, una Freelander, è stata consegnata ieri nella residenza di Sandringham, nel Norfolk, dove la regina e il marito sono arrivati come sempre poco prima di Natale. Il principe Filippo è stato immortalato mentre guidava nel viale d’accesso. Una zolla d’erba sotto il paraurti sembra indicare che si sia divertito anche ad andare fuori strada.

Giovedì pomeriggio, Filippo è rimasto illeso in un incidente con un’altra auto mentre usciva dalla tenuta di Sandringham per immettersi in una strada trafficata. La Range Rover guidata dal principe si è ribaltata su un fianco, mentre le due donne che erano nell’altra auto sono rimaste leggermente ferite. Il bimbo di nove mesi che era con loro non si è fatto nulla. Il duca di Edimburgo ha poi chiamato le due signore per avere notizie della loro salute. La polizia ha aperto un’indagine sull’incidente e secondo diversi media non è escluso che il principe ne debba rispondere. Alcuni penalisti affermano che la vicenda potrebbe chiudersi se Filippo restituisse la patente. Ma il principe non sembra di questo avviso.

La polizia non si sbilancia sulla dinamica dei fatti e le responsabilità dell’incidente. “E’ inappropriato speculare sulle cause della collisione fino a quando non sarà condotta l’inchiesta”, sottolinea la polizia del Norfolk che, come è prassi, ha fatto l’alcol test ai due guidatori, risultati sobri.

Uno dei testimoni dell’incidente, Roy Warne, ha detto alla Bbc di aver visto l’auto del principe schizzare a tutta velocità attraverso la strada e poi ribaltarsi. Accorso per prestare aiuto assieme ad un altro uomo, Warne ha prima liberato il bimbo che stava nella Kia. Poi si è diretto verso l’auto ribaltata e solo allora ha capito che dentro c’era il Duca di Edimburgo. Tirato fuori, l’anziano principe “era ovviamente scosso”, ma si reggeva in piedi e ha chiesto “se tutti stavano bene”. Sulle sue mani c’era del sangue e una persona del seguito reale gli ha teso un panno per pulirsi, ha continuato Warne, dicendo che “un sacco di gente è arrivata molto in fretta”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background