Guerra M5S a pensioni d’oro sindacalisti  

Pubblicato da in data 11 Febbraio 2019

Guerra M5S a pensioni d'oro sindacalisti

(Fotogramma)

Pubblicato il: 12/02/2019 16:10

L’annunciata guerra del Movimento 5 stelle contro le pensioni d’oro dei sindacalisti potrebbe scoppiare con un emendamento al decreto legge Rdc e quota 100, che cambia il metodo di calcolo contributivo. La proposta di modifica M5S presentata in commissione Lavoro al Senato prevede che il trattamento pensionistico dei lavoratori impegnati in attività sindacali dovrà essere uguale a quello della categoria professionale di riferimento. Al fine di ”correggere le storture” per lavoratori collocati in aspettativa sindacale le retribuzioni da riconoscere ai fini del calcolo delle pensioni, si spiega in una nota che accompagna l’emendamento, ”sono commisurate alla media delle retribuzioni percepite negli ultimi cinque anni precedenti al momento del collocamento in aspettativa e di volta in volta adeguate in relazione alla dinamica salariale e di carriera della categoria e qualifica professionale posseduta dall’interessato”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background