Camorra a Venezia, scattano 50 misure cautelari  

Pubblicato da in data 18 Febbraio 2019

Camorra a Venezia, scattano 50 misure cautelari

(Fotogramma /Ipa)

Pubblicato il: 19/02/2019 08:08

Il Gico del Nucleo di polizia economico-finanziaria Trieste e la squadra mobile di Venezia stanno eseguendo, dalle prime luci dell’alba “in provincia di Venezia, Casal di Principe (Caserta) e altre località, 50 misure di custodia cautelare personale per associazione a delinquere di stampo mafioso e vari gravi reati, nonché 11 provvedimenti di obblighi di dimora e di altro tipo disposti su richiesta della procura distrettuale della Repubblica di Venezia”. Lo fa sapere in una nota la stessa procura della Repubblica presso il Tribunale di Venezia – Direzione distrettuale antimafia.L’operazione, denominata ‘At Last’, vede la partecipazione di oltre 300 uomini anche del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata (Scico) della Guardia di finanza di Roma, del Servizio centrale operativo (Sco) della Polizia di Stato e del Nucleo di Polizia economico-finanziaria Venezia. In corso di esecuzione sequestri preventivi per beni e valori pari a 10 milioni di euro.

“Cinquanta arresti e sequestri di beni per 10 milioni: è il bilancio dell’operazione anti-camorra che ha fatto scattare le manette in Campania e in Veneto. Notizie di questo tipo fanno cominciare bene la giornata”, il commento del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Il titolare del Viminale ringrazia poi la Guardia di Finanza e la Polizia, “che hanno eseguito questa brillante operazione con il coordinamento della Dda di Venezia. Vogliamo inseguire i boss e i loro sporchi affari ovunque siano”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Leggi altri articoli

Traccia corrente

Titolo

Artista

Background