Papà di Rigopiano a processo, Salvini: “Andrò con lui”  

Scritto da il 21 febbraio 2019

Papà di Rigopiano a processo, Salvini: Andrò con lui

(Fotogramma)

Pubblicato il: 22/02/2019 14:04

“È pazzesco e andrò al processo con lui”. Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini, a proposito della vicenda di Alessio Feniello, padre di Stefano morto nella tragedia dell’hotel di Rigopiano, che violò i sigilli per portare dei fiori dopo perse la vita il figlio. Per Feniello il gip del Tribunale di Pescara, Elio Bongrazio, ha disposto il giudizio immediato, e il processo, davanti al tribunale monocratico di Pescara, si terrà il prossimo 26 settembre. “Ho sempre sostenuto che avrei affrontato il processo”, ha scritto Feniello su Facebook.

Feniello, 57 anni, originario di Valva (Salerno), è il padre di Stefano, una delle 29 vittime nella tragedia dell’Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara). Condannato a una multa di 4.550 euro per avere violato, il 21 maggio 2018, i sigilli giudiziari dell’area delle macerie per mettere un mazzo di fiori nel luogo dove è morto il figlio Stefano, aveva presentato opposizione al decreto di condanna.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background