“Spagna fondatore Ue”, Borghi sbaglia e Gruber lo bacchetta  

Scritto da il 13 marzo 2019

Spagna fondatore Ue, Borghi sbaglia e Gruber lo bacchetta

Pubblicato il: 14/03/2019 14:19

Battibecco in diretta ieri sera negli studi di ‘Otto e Mezzo’. Il presidente della Commissione bilancio della Camera, il leghista Claudio Borghi, scivola infatti sui Paesi fondatori dell’Ue, incappando in un errore da matita blu. Impegnato in una discussione sull’Europa – “che finora non ci ha visto protagonisti, è un’Europa a trazione tedesca. E la Germania è un nostro competitor nel mercato globale. Per questo credo che ci vorrebbe meno Europa” – l’esponente del Carroccio ha sostenuto che la Spagna “è stata per tutta la sua vita un Paese recettore netto della Ue, eppure era fondatore”. Troppo per la conduttrice ed ex europarlamentare Lilli Gruber, che ha bacchettato l’economista. “Ma che fondatore, la Spagna si è aggiunta dopo all’Ue. Deve studiare“, ha sbottato, per poi invitare il deputato – intento a cercare conferme sul web di quanto affermato – a “non consultare il cellulare mentre siamo in onda”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background