Doris: “Fusione Commerz-Deutsche via obbligata”  

Scritto da il 17 marzo 2019

Doris: Fusione Commerz-Deutsche via obbligata

Ennio Doris (FOTOGRAMMA)

Pubblicato il: 18/03/2019 21:17

”Al di là delle ragioni specifiche che portano queste due aziende a fondersi, è una via obbligata nel tempo per tantissimi”. Così Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum, a margine dell’evento 10 anni di Mediolanum Corporate University, interviene sull’ipotesi di fusione tra i due colossi bancari tedeschi, Commerzbank e Deutsche Bank.

“Si va inevitabilmente – ha spiegato – verso una concentrazione. Questo dipende dalla tecnologia, che ha permesso di superare le muraglie del passato. Sono cadute delle barriere, aumenta la competizione anche transfrontaliera e quindi è inevitabile che per sopravvivere bisogni essere sempre più avanzati, più forti, più grandi”.

Quello che accadrà in Germani, secondo Doris, ”succederà anche in altri paesi. Non è un processo che è finito, andrà avanti anche ‘crossborder’ ”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background