‘Riverdale’, cosa succederà dopo la morte di Luke Perry?  

Scritto da il 21 marzo 2019

'Riverdale', cosa succederà dopo la morte di Luke Perry?

(Afp)

Pubblicato il: 22/03/2019 16:20

La terza stagione di ‘Riverdale’ continua, nonostante i fan e l’intero cast siano ancora scioccati dalla morte improvvisa di Luke Perry. L’attuale serie di episodi era già stata girata e quindi, Fred Andrews, il personaggio dell’attore defunto, è ancora visibile in queste puntate. Tuttavia, i fan si stanno già chiedendo cosa accadrà al personaggio di Perry nella quarta stagione.

In un’intervista con ‘Entertainment Tonight’, lo showrunner di ‘Riverdale’, Roberto Aguirre-Sacasa ha rivelato che non hanno ancora pensato a cosa faranno con il personaggio del padre del protagonista Archie Adrews (interpretato da KJ Apa). “Onestamente, siamo ancora sotto shock e continuiamo a elaborare ciò che è accaduto, sappiamo che dovremo affrontare la questione in qualche modo, ma ci stiamo dando un po’ di tempo e di spazio, prima di trovare il modo migliore per affrontare la mancanza di Luke e rendergli omaggio“, ha spiegato.

Luke Perry è morto il 4 marzo scorso, a 52 anni, dopo aver avuto un ictus. La notizia ha scioccato il mondo della televisione, provocando una reazione collettiva di colleghi e spettatori, che lo ricordavano con affetto per i suoi ruoli in ‘Beverly Hills 90120’ o nello stesso ‘Riverdale’.

“Si è preso cura di tutti noi”, ha detto sui social network l’attrice Camila Mendes, che dal gennaio 2017 interpreta Veronica Lodge in ‘Riverdale’. “Era un vero uomo, che sapeva come guidarci e trasmettere la sua esperienza”, ha scritto commossa.

La produzione della quarta stagione di ‘Riverdale’ è stata temporaneamente fermata dopo la morte dell’attore ma ora è ripresa. Bisognerà però aspettare ancora un po’ per conoscere la decisione finale dei produttori della serie sul personaggio di Fred Andrews. Intanto, una cosa è certa: Luke Perry potrà essere visto di nuovo, per l’ultima volta al cinema, in ‘C’era una volta in … Hollywood’, il nono lungometraggio diretto da Quentin Tarantino, che arriverà nei cinema italiani il 19 settembre ed è dato per papabile tra i film in concorso al prossimo Festival di Cannes.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background