Motonautica: UIM Awards, festa a Montecarlo con Principe Alberto e Comaneci  

Scritto da il 23 marzo 2019

Uim Awards: Festa a Montecarlo con il Principe Alberto e Comaneci

Raffaele Chiulli (AdnKronos)

Pubblicato il: 24/03/2019 17:07

Grande serata di sport a Montecarlo alla presenza del Principe Alberto di Monaco, la UIM (Federazione Mondiale di Motonautica, presieduta da Raffaele Chiulli) ha premiato 60 atleti e campioni mondiali. L’evento, organizzato in collaborazione con Tianrong Sports e H2O Racing, ha visto la presenza di oltre 400 illustri ospiti, tra cui alti rappresentanti delle istituzioni internazionali come Cio, Unesco e federazioni mondiali sportive dei paesi in cui la motonautica ha un gran seguito.

“Ringrazio il Principe Alberto di Monaco che ha onorato il nostro sport ed i nostri campioni con il suo continuo e apprezzato supporto”, ha dichiarato il Presidente UIM Raffaele Chiulli. “Questo è un momento importantissimo in cui premiamo i nostri campioni, è il decimo anniversario. E non ci poteva essere una migliore celebrazione di questo anniversario di un testimonial sportivo come Nadia Comaneci, sinonimo di perfezione e del numero 10, fonte di ispirazione per tante generazioni di atleti indipendentemente dalla disciplina”.

Alla serata hanno infatti presenziato tante icone dello sport mondiale, dalla superstar Nadia Comaneci, prima ginnasta ad aver ottenuto il punteggio ‘perfetto’ di 10 ai Giochi Olimpici di Montreal, alla pallavolista Yumilka Ruiz, due volte oro ai Giochi Olimpici (Atlanta e Sidney) e Campionessa del Mondo con la Nazionale Cubana, da Niccolò Campriani, vincitore di tre medaglie d’oro ai Giochi Olimpici (Londra e Rio) nel tiro a segno, alla maratoneta kenyota Tegla Loroupe, che oltre ad aver ottenuto successi a livello mondiale (5 ori mondiali e vincitrice delle più prestigiose maratone, 2 volte New York), si è contraddistinta nel campo della solidarietà. Nominata Ambasciatrice dello Sport delle Nazioni Unite, è stata la prima Chef de Mission del Team dei rifugiati alle Olimpiadi di Rio.

Durante la serata sono stati premiati i campioni del mondo della motonautica. Lo sceicco Al Nahyan di Abu Dhabi ha ricevuto il Trofeo Memorial Stefano Casiraghi. Shaun Torrente è stato premiato come UIM Driver of the Year, mentre Stefan Arand ha ricevuto il Junior Driver of the Year. L’UIM Environmental Award è stato consegnato dal Principe Alberto di Monaco e da Raffaele Chiulli allo Yacht Club de Monaco per il Monaco Solar and Energy Boat Challenge. Le altre menzioni speciali sono state assegnate a Jaguar Vector Racing, Silent Yachts e XShore.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background