Nuove regole per le polizze vita tradizionali  

Scritto da il 25 marzo 2019

Nuove regole per le polizze vita tradizionali

(Fotogramma)

Pubblicato il: 26/03/2019 15:56

Sono in fase di aggiornamento i parametri che regolano l’assicurazione vita. Con il fine ultimo di far aumentare la raccolta delle polizze vita tradizionali, la nuova regolamentazioni del 2019 presenta un’apertura alla flessibilità del prodotto. Introdotto dall’Ivass (istituto per la vigilanza sulle assicurazioni), il regolamento aggiornato si riferisce alle polizze vita tradizionali, prodotti nel ramo assicurativo che investono il denaro raccolto in gestioni separate, fattore che garantisce un rendimento più stabile e li rende poco rischiosi rispetto ad altri prodotti assicurativi.

La novità di maggior rilievo si riferisce alla metodologia di calcolo del rendimento proveniente dalla gestione separata. Con il nuovo regolamento, in caso di plusvalenza questa al netto potrà essere accantonata in un fondo utili e si introduce un tempo massimo di otto anni per poterla liquidare. Secondo le vecchie regole, invece, la compagnia assicurativa era vincolata a far riferire tutte le plusvalenze e le perdite generate dalla gestione separata all’interno dell’anno di competenza, il che comportava un’immediata distribuzione dell’utile al cliente in caso di plusvalenza. La nuova regolamentazione riguarderà esclusivamente i nuovi contratti. Si ricorda che le polizze vita tradizionali prevedono un rendimento minimo garantito e il recupero del capitale investito.

Le novità si sono rese necessarie a causa dell’aumento dei margine sui requisiti patrimoniali voluto dalla normativa a livello europeo Solvency II, fattore che ha spinto le compagnie assicurative a proporre maggiormente prodotti come le polizze miste, unit linked o unit linked pure. Questa tipologia di prodotto, tuttavia, prevede sì una minore disponibilità di capitale ma porta anche un rischio maggiore per chi sottoscrive la polizza


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background