Papa in Campidoglio, l’ironia dei romani  

Scritto da il 25 marzo 2019

Papa in Campidoglio, l'ironia dei romani

(Fotogramma /Ipa)

Pubblicato il: 26/03/2019 15:17

Quando viene il prete non c’è più niente da fare“. Papa Francesco in visita al Campidoglio, ed è subito pioggia di battute. Fra le decine e decine di commenti commossi dalle parole del Pontefice sulla città, ecco infatti spiccare l’ironia degli utenti social, di quelli romani soprattutto, che indirizzano battute e più di qualche frecciata al sindaco Virginia Raggi e alla sua Giunta. Nel mirino, infatti, finisce anche il recente terremoto sulla prima cittadina causa metro chiuse.

“Sta suscitando grande clamore la visita di Papa Francesco in Campidoglio. Del resto – scrivono – la preghiera è la strategia di risanamento più concreta messa in atto finora dalla Raggi“. E se per alcuni il Pontefice si è recato dalla sindaca “per dare l’Estrema Unzione alla Giunta” – del resto, sottolineano, “quando viene il prete non c’è più niente da fare” -, altri alla visita attribuiscono di volta in volta un significato taumaturgico – “tanto per riaprire le stazioni della metro – sono convinti – ormai ci vuole solo un miracolo” – o decisamente terreno: “Le starà chiedendo di non chiudere le fermate Cipro, Ottaviano e Lepanto: altrimenti chi ci va all’Angelus la domenica?!”.

“Roma città di ponti, non di muri”? “Si vede che non ha mai provato a passare per il Muro Torto alle 5 del pomeriggio”, scherzano rispondendo alle parole del Pontefice. E sperano, soprattutto: “Speriamo indossi la fascia tricolore e assuma i pieni poteri sulla città di Roma”, “speriamo che l’Altissimo aiuti Virginia Raggi a ritrovare la sua strada (di casa)”, “speramo che se riprenne tutto e tornamo ar potere temporale, possibilmente senza buche“, sintetizzano.

Ultim’ora: Papa Francesco visita il Campidoglio e viene nominato assessore“, rilanciano, mentre assicurano come Raggi si stia “giocando la carta della benedizione”, “smuovendo le amicizie dall’alto pe mettece ‘na pezza” o sperando “de faje pena e fasse da na mano”, ché tanto “Papa Francesco ama visitare i poveri… anche quelli di spirito. Comunque non servirà neanche quello”, tagliano corto. E tra tanti romani in vena di fare battute, ecco arrivare anche un insospettabile ministro dell’Interno e leader leghista, che con il sorriso sulle labbra da Canale 5 mette una pietra tombale sulla sindaca: Francesco dalla Raggi? “E’ andata a benedirla… Tra un po’ arriva l’invasione delle cavallette. I romani – punta il dito Salvini – meritano di più”.


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background