Borsa: Ftse Mib poco mosso, banche riprendono quota  

Scritto da il 24 aprile 2019

Piazza Affari poco mossa, banche riprendono quota

(Fotogramma)

Pubblicato il: 25/04/2019 18:00

Chiusura negativa per gran parte delle principali piazze europee, che non hanno beneficiato delle parole del Vicepresidente della Bce, Luis De Guindos, il quale ha affermato che l’istituto centrale potrebbe ricorrere a nuove misure di Quantitative Easing qualora vi fosse la necessità di raggiungere i target di inflazione prefissati.

In questo quadro Piazza Affari ha chiuso in rosso dello 0,02%, con il Ftse Mib che si è attestato a 21.719,88 punti. Dopo i pesanti ribassi degli scorsi giorni brilla Juventus, che mette a segno la miglior performance del principale paniere italiano (+7,61% a 1,279 euro).

In territorio positivo anche i titoli del comparto bancario, che non hanno sofferto dell’allargamento del differenziale tra BTp e Bund di 2,12 punti percentuali e che rialzano la testa dopo le vendite di ieri. Banca Generali segna la miglior performance del settore (+2,45% a 25,12 euro).

Sotto pressione i titoli del comparto petrolifero: tra questi Tenaris è il titolo peggiore del listino milanese (-1,93% a 12,95 euro). Vendite anche su Saipem (-0,70 a 4,707 euro) a dispetto della notizia relativa alla firma di accordi per complessivi 500 milioni di euro con JSC GazpromNeft e Infrastructure Development and Construction.

Sul fronte valutario, l’eurodollaro ha iniziato un lieve recupero portandosi a 1,1137, dopo aver segnato nuovi minimi dal 30 maggio 2017 a 1,1118.

(in collaborazione con money.it)


Le opinioni dei lettori

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà visibile agli altri utenti. I campi obbligatori sono contrassegnati con l'asterisco *


Continua a leggere

Articolo Precedente

Sabato


Radio Veronica Web

Current track
TITLE
ARTIST

Background