Federmanager: “Europee banco prova importante, serve più unità”  

Pubblicato da in data 9 Maggio 2019

Federmanager: Europee banco prova importante, serve più unità

(Fotogramma)

Pubblicato il: 10/05/2019 17:31

“A due settimane dal voto, il nostro messaggio sull’Europa è plastico: serve maggiore unità, serve un soggetto politico europeo e serve un’agenda europea”. Così il presidente di Federmanager, Stefano Cuzzilla, nel corso del suo intervento all’Assemblea nazionale dell’organizzazione in corso all’Auditorium Parco della Musica a Roma.

“Il tema è come l’Europa a più velocità -continua ancora- risolverà tre questioni: l’euro, la sicurezza e la crescita. La risposta per noi si chiama unione fiscale, compimento del mercato unico, armonizzazione delle regole della giustizia, unione bancaria e, perfino, esercito europeo“.

“Il voto del 26 maggio -aggiunge- sarà un banco di prova importante. Mi auguro che l’affluenza possa smentire i dati dell’Eurobarometro: nel 2002, quando era arrivato (o è stato imposto, direbbe qualcuno) l’euro, a favore dell’Ue c’era quasi il 60% degli italiani. Oggi solo il 12 si dice convintamente a favore di Bruxelles. Dimostriamo che non ci siamo disamorati dell’Europa!”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background