Video Renzi a Renaissance: “in Italia nazionalisti che disastro” 

Pubblicato da in data 10 Maggio 2019

Video Renzi a Renaissance: In Italia nazionalisti che disastro

(Fotogramma)

Pubblicato il: 11/05/2019 18:50

In Italia i nazionalisti che disastro“. Così in un video messaggio l’ex premier Matteo Renzi che è tra gli ospiti del meeting organizzato dalla lista Renaissance oggi a Strasburgo. L’evento, una mega convention politica che riunisce dodici partiti europei alleati di ‘En Marche’ nel prossimo Europarlamento, è presentato da Sandro Gozi, l’ex sottosegretario con delega agli Affari europei candidato in Francia alle prossime elezioni europee nella lista sostenuta dal presidente francese, Emmanuel Macron.

Voi avete all’opposizione i nazionalisti come Marine Le Pen e i gilet gialli; noi abbiamo al governo i nazionalisti. Abbiamo Matteo Salvini, l’amico di Marine Le Pen, che è il responsabile della sicurezza italiana e abbiamo un piccolo gilet giallo, Luigi Di Maio, che è il responsabile dell’economia italiana e vediamo i risultati terribili. Quindi conosciamo i disastri che stanno facendo gli italiani sovranisti e nazionalisti“, sottolinea Renzi: “dobbiamo fare qualcosa di diverso con voi, andare verso la rinascita dell’Europa. Siamo con qui è ‘En Marche’ (in cammino) verso in Europa diversa”, rileva ancora l’ex leader del Pd.

Renzi nel video effettuato nel capoluogo toscano saluta i candidati di ‘Renaissance’ in corsa per le Europee del 26 maggio: “Buongiorno sono a Firenze. Ho deciso di farvi vedere un simbolo della mia città, Palazzo Pitti. Per me si tratta di un interessante messaggio di speranza perché Palazzo Pitti rappresenta il simbolo del rinascimento, della rinascita di Firenze e dell’Italia. Quindi da Firenze, il simbolo del rinascimento, a voi che siete il simbolo della rinascita europea che rappresenta una grande sfida politica e culturale per le Europee“, sottolinea Renzi.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background