Moto leggere in autostrada, novità nel codice  

Pubblicato da in data 12 Maggio 2019

Moto leggere in autostrada, novità nel codice

(Fotogramma/Ipa)

Pubblicato il: 13/05/2019 20:35

E’ pronto il testo definitivo del nuovo codice della strada, che sarà presentato domani in Commissione Trasporti alla Camera. C’è tempo fino al 3 giugno per presentare gli emendamenti. Tra le principali novità, la possibilità per le moto leggere (ovvero i motocicli sotto i 150 cc) di viaggiare in autostrada, ma solo se il guidatore è maggiorenne. “In questo modo”, spiega il deputato M5S Diego De Lorenzis, relatore del testo, “ci allineiamo agli altri Paesi europei”.

Il nuovo codice prevede anche l’introduzione della tipologia di ‘strada scolastica’. In pratica, spiega il pentastellato, “si chiede ai sindaci di applicare misure di moderazione del traffico” in prossimità delle scuole. I sindaci, prosegue De Lorenzis, “potranno scegliere una di queste tre misure: area pedonale in prossimità della scuola; istituzione di una Ztl con vincoli più restrittivi; moderazione della velocità a 30 Km orari. E’ indispensabile che i più piccoli possano andare a scuola in sicurezza, a piedi o in bici”.

Tra le altre novità, la striscia di arresto avanzata per i ciclisti alle intersezioni semaforiche e la classificazione di pedoni e ciclisti come ‘utenza vulnerabile’ e non più ‘utenza debole’. Nella categoria ‘utenza vulnerabile’ grazie al nuovo codice rientreranno anche i motociclisti.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background