Omicidio La Rosa, ergastolo per Rullo e sua madre  

Pubblicato da in data 12 Maggio 2019

Omicidio La Rosa, ergastolo per Rullo e sua madre

(Fotogramma)

Pubblicato il: 13/05/2019 16:08

I giudici di Milano hanno condannato all’ergastolo Raffaele Rullo e sua madre Antonietta Biancaniello accusati dell’omicidio dell’ex calciatore Andrea La Rosa scomparso il 14 novembre 2017 e ritrovato cadavere in un fusto di benzina nel bagagliaio dell’auto della donna, un mese dopo. I giudici della prima corte d’Assise non hanno concesso attenuanti ai due imputati accusati di omicidio aggravato da premeditazione e crudeltà, occultamento e soppressione di cadavere e tentato omicidio di Valentina Angotti, moglie di Rullo.

Madre e figlio dovranno risarcire le parti civili: è stata fissata una provvisionale subito esecutiva di 200mila euro per ciascuno genitore della vittima e di 75mila euro per la moglie di Rullo. Biancaniello si è messa a piangere dopo la lettura della sentenza e le lacrime hanno solcato anche il volto della madre della vittima.

I giudici hanno di fatto accolto la ricostruzione dell’accusa di un delitto avvenuto per motivi economici in cui madre e figlio infieriscono sul cadavere – nel bagagliaio dell’auto della donna fu trovato il bidone con il cadavere di La Rosa e in un garage a Seveso 24 flaconi di acido muriatico che sarebbero serviti per sciogliere il corpo – e in cui c’è una “quantità di prove” che non lascia dubbi, a dire dell’accusa, sulla loro colpevolezza. Le motivazioni saranno rese note tra 90 giorni.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background