Mattarella: “Atalanta-Lazio incontro di grande livello”  

Pubblicato da in data 13 Maggio 2019

Mattarella: Atalanta-Lazio incontro di grande livello

Il Presidente Mattarella con i capitani e gli allenatori di Atalanta e Lazio (foto Quirinale)

Pubblicato il: 14/05/2019 18:27

Atalanta-Lazio, finale di Tim Cup in programma domani sera allo stadio Olimpico, sarà “uno spettacolo di grande qualità sotto il profilo agonistico, tecnico e sportivo”, perché si affronteranno “due squadre di altissimo livello”. Un pronostico “rigorosamente imparziale” da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che nel pomeriggio ha incontrato al Quirinale le due compagini, alla presenza, tra gli altri, dei presidenti del Coni, Giovanni Malagò, e della Lega Serie A, Gaetano Miccichè.

Il Capo dello Stato ha approfittato dell’occasione anche per una serie di considerazioni e di auspici di carattere generale legati ai problemi e alle prospettive che coinvolgono il mondo del calcio. “Mi auguro -ha sottolineato- società sempre più attente ai vivai e agli aspetti sportivi che non agli interessi economici. E, quindi, meno attenzione ai diritti televisivi –se posso dirlo- ma più impegno per i giovani calciatori da far crescere e per i talenti da far esprimere”. E naturalmente la speranza “di tifoserie che accompagnino le squadre con grande senso della civiltà”; e che “gli stadi tornino a essere sempre luoghi in cui si possa andare con i bambini, con serenità, senza che vi siano né violenze fisiche né violenze verbali”.

Poi un augurio all’arbitro, figura alla quale sin dal giorno del suo insediamento Mattarella si è sempre metaforicamente ispirato nell’espletamento del suo mandato: “deve essere sempre un protagonista silenzioso delle partite e il suo compito è guardato sempre con grande attenzione, ai raggi X. Anche per questo la tensione degli arbitri è sempre molto alta”.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background