Leonardo: 8,5 mln investimenti ambientali nel 2018  

Pubblicato da in data 16 Maggio 2019

Leonardo: 8,5 milioni di investimenti ambientali nel 2018

Pubblicato il: 17/05/2019 10:14

Un totale di 8,5 milioni di euro di investimenti ambientali, l’85% dei quali per la riduzione dei consumi energetici e il 15% per la riduzione della produzione di rifiuti e del consumo delle risorse idriche (-8% rispetto al 2017). Le ore di formazione ambientale sono state 19mila. Sono alcuni dei numeri della gestione ambientale contenuti nel Report di Sostenibilità 2018 di Leonardo.

Sul fronte della gestione energetica, nel 2018 si è ottenuto un -8% dei consumi; oltre 11.000 lampade sono state sostituite dal 2014 per un risparmio annuo a regime di oltre 16.600 MWh di energia elettrica. Il monitoraggio degli assorbimenti energetici verrà effettuato tramite la prima piattaforma software centralizzata di Leonardo, dotata di una rete di circa 1.000 misuratori di energia elettrica, gas e acqua, installati sui 15 stabilimenti più energivori, per una copertura totale di circa il 70% dei consumi italiani.

Attraverso l’implementazione di algoritmi statistici sarà possibile analizzare nel dettaglio i consumi degli stabilimenti per individuare iniziative di efficientamento e valutare l’installazione di impianti di autoproduzione. L’83% dell’energia elettrica acquistata proviene da fonti rinnovabili.

Per quanto riguarda i numeri dell’innovazione contenuti nel Report di Sostenibilità 2018, il 12% dei ricavi speso in ricerca e sviluppo (settore che qui impiega circa 9mila dipendenti) fa di Leonardo la quarta realtà al mondo per investimenti in R&S nel settore aerospaziale e difesa. Circa 200 tra progetti di ricerca e partnership con oltre 90 università e centri di ricerca in tutto il mondo, di cui circa 50 in Italia. Sul fronte sicurezza, gli investimenti sono stati pari a 12,7 milioni di euro (oltre 29 milioni di euro nell’ultimo triennio); 171.000 le ore di formazione specialistica in materia di salute e sicurezza (+15% rispetto al 2017).

L’impegno verso la comunità, ovvero i progetti volti allo sviluppo dei territori in cui Leonardo è presente con l’obiettivo di generare impatto positivo, ha visto, nel 2018, investimenti pari a circa 4,1 milioni di euro (di cui il 7% del totale in donazioni di beni relativi al Programma Mense Responsabili).

Sul fronte della mobilità green, sono 20 le torrette di ricarica installate in 10 stabilimenti; il 37% delle vetture noleggiate a lungo termine nel 2018 sono a trazione ibrida elettrica, in aumento rispetto al 20% del 2017; completato il progetto di sostituzione del parco auto utilizzato negli stabilimenti in carpooling con vetture 100% elettriche; incremento dei km percorsi in treno (43% del totale) in rapporto all’aereo, in aumento rispetto al 2013 (20%), grazie all’implementazione della travel policy.

Tra le altre iniziative, quelle contro lo spreco alimentare: attraverso il programma Mense Responsabili, attivo dal 2013, le eccedenze alimentari prodotte in 21 mense degli stabilimenti italiani più grandi del Gruppo vengono recuperate a favore di organizzazioni no profit e trasformate così in risorse per i più bisognosi. Il programma è gestito con la Fondazione Banco Alimentare Onlus e in collaborazione con i fornitori dei servizi mensa. Nel 2018 sono state distribuite circa 160.000 porzioni di cibo per un valore di circa 305.000 euro. Dall’inizio del programma, è stato recuperato l’equivalente di 1,9 milioni di euro.

Tracciabilità dei materiali e dei componenti: tra gli strumenti utilizzati da Leonardo, il Component Management System è impiegato per mappare i materiali pericolosi, in relazione alla normativa Reach e RoHS, i conflict mineral, il ciclo di vita dei componenti e i requisiti di commercio internazionale. In particolare, i fornitori di Leonardo devono impegnarsi a comunicare e garantire che quanto fornito direttamente e indirettamente tramite i loro subfornitori è privo di minerali provenienti da Paesi in conflitto (con particolare riferimento, ma non limitatamente, alla Repubblica Democratica del Congo).

Spazio al volontariato: nel 2018 è stata creata la Bacheca del Volontariato per far conoscere in azienda le iniziative di volontariato svolte dai dipendenti e favorire l’incontro tra i bisogni e l’offerta di tempo, competenze e beni.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background