Dal balcone spunta Zorro  

Pubblicato da in data 17 Maggio 2019

Dal balcone spunta Zorro

(Fotogramma)

Pubblicato il: 18/05/2019 18:33

Ha indossato la maschera di Zorro, un riferimento al pupazzetto rubato a Matteo Salvini da bambino, come ha raccontato lo stesso ministro nel libro di Chiara Giannini ‘Io sono Matteo Salvini‘. Quindi ha srotolato uno striscione di 6 metri con la scritta, ‘Restiamo umani – Stay human’, in seguito rimosso. Un uomo si è presentato così da un balcone che si affaccia su piazza del Duomo, con tanto di spada e mascherina nera.

Poi, Zorro è spuntato anche nel corteo contro la manifestazione della Lega e per dire “no al ritorno dei nazionalismi e di ogni forma di fascismo in Europa e nel mondo”. L’ironia non si ferma qui: a un balcone c’è lo striscione con ‘Vendo pupazzetto di Zorro per 49 milioni’, non molto distanza campeggia invece la scritta ‘Milano è antifascista’.

Durante il corteo che sfila tranquillo verso i giardini della Guastalla, più volte dal megafono si intonano slogan contro la politica dei migranti, un applauso viene rivolto al sindaco in esilio Mimmo Lucano e all’insegnante sospesa a Palermo per un video in cui gli studenti accostano le leggi razziali al decreto sicurezza voluto dal ministro Salvini.


Opinioni dei lettori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato sul nostro sito.* campo obbligatorio.



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background